CHI ‘A VO’ A COPPE E CHI ‘A VO’ A MAZZO – Parodia musicale

Chi vo a coppe e chi vo a mazz - locandina - low-01
Clicca sulla locandina per vederla ingrandita

“CHI ‘A VO’ A COPPE E CHI ‘A VO’ A MAZZO” Ardita parodia musicale dell’opera shakespeariana “Sogno di una notte di mezza estate”. Testo e regia di Antonio Lauritano e Giorgio Mennoia Allestimento scenico a cura del Centro Universitario Teatrale di Cassino “Chi ‘a vo’ a coppe e chi ‘a vo’ a mazzo” è una specialissima trasposizione parodistica della ben nota commedia shakespeariana “Sogno di una notte di mezza estate”. L’idea alla base dello spettacolo è molto semplice: intrecciare la trama shakespeariana con il gioco teatrale tipico della farsa napoletana. Questo escamotage ha permesso di realizzare uno spettacolo, ricco di equivoci, allusioni, lazzi e sberleffi, attualizzato con comicissimi riferimenti alle vicende politiche dei giorni nostri e condito con canzoni e balli abilmente eseguiti dagli allievi della “Scuola di canto scenico” del CUT, diretto dal Maestro Antonio Lauritano. Attori ed interpreti dell’opera sono: Alessandra Di Meo, Alessandro Porretti, Andrea Polini, Angela Caccia, Anna De Santis, Antinea La Marca, Antonio Evangelista, Asia Vaudo, Carlo Tescione, Chiara Apostolico, Chiara Di Mambro, Claudio Del Monte, Diego Calce, Emanuele Mattia, Emanuele Romano, Felice Simone, Francesca Fabozzi, Francesca Mariorenzi, Francesco D’Aliesio, Gabriella Ciccone, Gaetano Franzese, Giancarlo Biasella, Giovanni Santarpia, Giulia Piacentini, Isabella Muffini, Jessica Colella, Lea Vaudo, Leda Panaccione, Loredana Avolio, Lorenzo De Matteo, Manuela Di Folco, Mara Miele, Marco Manuel De Rosa, Mariagrazia Petraccone, Martina Miele, Marzia Serra, Massimo Nese, Morgana Serafini, Nicola Rinaldi, Noemi Adriano, Paola Spallino, Roberto Azzoli, Sharleen Maglione, Sofia Cerruti e con la partecipazione straordinaria di Mariano Panella. Aiuto regia: Alessandra Di Meo. Musiche di scena: Antonio Lauritano Scenografie: Morgana Serafini e Alessia Vella Fotografo di scena: Annibale Di Cuffa

Sarà possibile acquistare i biglietti presso il Teatro Manzoni di Cassino

Rispondi