Lettura: gli attori del Cut raccontano l’imprenditoria di Cassino alla Biblioteca Malatesta

La storia, la memoria e le speranze che ruotano attorno all’imprenditoria di Cassino saranno raccontate dagli allievi e attori del Centro Universitario Teatrale. “Isole di teatro” è l’appuntamento lanciato dal Cut all’intero territorio presso la Biblioteca comunale Malatesta lunedì 18 dicembre alle ore 17,00 e interamente dedicato alla narrazione dell’imprenditoria cassinate attraverso letture e interpretazioni. È una performance che unisce teatro e comunicazione creativa con il preciso intento di descrivere e condividere passato, presente e futuro di quel mondo che ha fortemente caratterizzato la vita della città, dal dopoguerra ad oggi.

IL PROGETTO – Diretto e adattato da Giorgio Mennoia in collaborazione con Anna De Santis che ne ha curato la ricerca e la raccolta dei materiali, l’evento ha ricevuto il contributo della Camera di Commercio di Frosinone e il patrocinio degli Assessorati alla Cultura e al Commercio del Comune di Cassino. «Attraverso il genere teatrale della narrazione si è voluto proporre un vero e proprio viaggio nella storiasottolinea il responsabile organizzativo del Cut Marco Matteiin grado di mettere in contatto il mondo del palcoscenico con quello dell’imprenditoria territoriale, offrendo una fotografia degli ultimi settant’anni».

LA PERFORMANCE – Si alterneranno letture, testimonianze interpretate, brevi sketch e racconti portati sulla scena dai protagonisti della “Scuola di Attori” del Centro Universitario Teatrale di Cassino. «I numerosi materiali raccolti sono stati elaborati in un unico testo teatrale ricco di sfumature e chiavi interpretative – spiega il direttore artistico del Cut Giorgio Mennoia – puntando a porre l’accento sui passaggi storici più importanti, sulle esperienze di vita più toccanti, sugli aneddoti più curiosi e rimanendo sempre attenti a coinvolgere il pubblico e gli autori dei brani selezionati».

Rispondi